Diffusione San Paolo, esito incontro 16/10/2015

Roma, 16 ottobre 2015

Oggetto: Diffusione San Paolo – esito incontro 15 ottobre

si è tenuto il giorno 15 ottobre l’incontro con la società Diffusione San Paolo presso il Ministero del Lavoro nell’ambito della procedura 223/91 avviata dalla stessa.
Dopo il rinvio concordato il 5 ottobre, che ci ha consentito di valutare con i lavoratori le opzioni proposte dall’azienda, abbiamo concluso la vertenza con il raggiungimento di tre accordi, che alleghiamo:

    -la procedura di mobilità è stata chiusa con un accordo che prevede l’allungamento dei tempi di collocazione in mobilità di un anno e il criterio esclusivo e inderogabile della non opposizione;

    -la società ha ridotto la numerica degli esuberi concordando il ricorso a un contratto di solidarietà difensivo, sottoscritto contestualmente. Il contratto di solidarietà prevede percentuali massime di riduzione divise per punto vendita, fino a un massimo del 50%;

    -per coloro che hanno già comunicato la volontà di aderire alla mobilità volontaria e per quelli che vorranno farlo nei prossimi 12 mesi, entro il numero massimo di 25, la società riconoscerà un importo a titolo di incentivo di 8000 euro lordi.

Gli accordi prevedono momenti di verifica trimestrali.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Luca De Zolt

- DPS accordo solidarietà 15/10/2015
- DPS verbale accodo incentivo 15/10/2015
- DPS verbale accordo mobilità 15/10/2015