Dico, esito incontro 03/07/2014

Roma, 9 luglio 2014

il giorno 3 Luglio 2014 è avvenuto il confronto con l’impresa Dico.
Per la Dico era presente il direttore commerciale Schiraldi che ci ha illustrato il piano commerciale su cui l’impresa sta investendo che si basa prevalentemente su un rilancio dei reparti freschi considerando questa attività poco sviluppato nella rete discount e quindi motivo di attrazione per la clientela.
Non c’è stato invece presentato il bilancio 2013, su cui l’azienda dichiara di non aver ancora completato l’elaborazione, c’è stato però dichiarato che ha ottenuto il credito necessario per sostenere la fase di riorganizzazione.
Per quanto riguarda i lavoratori posti in cassa integrazione per crisi aziendale l’impresa ha accolto la richiesta delle organizzazioni sindacali di presentare istanza di cassa integrazione in deroga, a seguito di verifiche fatte presso il ministero del lavoro potrebbe essere concesso l’ammortizzatore sociale in deroga per due o massimo tre mesi, questo periodo sarebbe utile per consentire ulteriori ricollocazioni ai 19 lavoratori ancora sospesi. Non appena il Ministero del Lavoro convocherà le parti ve ne daremo comunicazione.
L’impresa ha inoltre dichiarato che la 14ª non sarà erogata prima del 10 luglio 2014, abbiamo palesato tutto il nostro disappunto e invitato l’azienda a fare una formale comunicazione ai lavoratori e alle lavoratrici.

p. La Filcams CGIL Nazionale
Alessio Di Labio