Dichiarazione di Venezia, Bruxelles 21/11/2003

FORUM EUROPEO DEL TURISMO 2003

DICHIARAZIONE DI VENEZIA


La Presidenza italiana dell’Unione Europea, congiuntamente alla Commissione Europea, ha realizzato il Forum Europeo del Turismo 2003, copresieduto dal Ministro delle Attività Produttive, Antonio Marzano, e dal Commissario Europeo, Erkki Liikanen.

Il Forum si è tenuto nei giorni del 28 e 29 novembre ad Abano Terme e Venezia, e le tematiche principali, oggetto di trattazione, sono state la fiscalità, la valutazione dell’impatto dei provvedimenti sul settore e la promozione turistica congiunta dell’Europa.

Alla luce delle risultanze emerse e sulla base dei rapporti delle due sessioni di lavoro parallele, nonché al fine di migliorare l’impatto delle politiche dell’Unione Europea in materia di turismo, i partecipanti al Forum convengono quanto segue:

    • è necessario provvedere a dar luogo ad una azione coordinata dell’Unione Europea e di ciascuno dei Paesi membri mirata al miglioramento della competitività del settore turistico europeo e delle sue potenzialità occupazionali;
    • è necessario provvedere allo sviluppo armonico ed integrato delle imprese e delle attività turistiche, anche attraverso provvedimenti atti a favorire l’accessibilità e la mobilità dei turisti;
    • è necessario favorire la crescita delle potenzialità turistiche nel rispetto dei parametri di sostenibilità ambientale e sociale;
    • è necessario porre in essere politiche comuni atte a migliorare le condizioni di lavoro degli operatori del settore e a predisporre favorevoli procedure formative;
    • è necessario favorire un’azione comune volta alla promozione dell’immagine turistica europea nei confronti nei mercati extraeuropei tradizionali ed emergenti, in particolare attraverso l’uso di nuove tecnologie e la creazione di un Portale delle Destinazioni Turistiche Europee.


La presente Dichiarazione di Venezia rafforza l’alta valenza dell’inserimento della materia "Turismo" nella futura Costituzione Europea ed è stata predisposta anche sulla base della comunicazione “Basic orientations for the sustainability of European tourism” adottata dalla Commissione il 21 novembre scorso.

La Dichiarazione, approvata dai partecipanti al Forum, sarà trasmessa agli Stati membri dell’Unione Europea e consegnata, in particolare, all’Irlanda affinché prosegua nella positiva azione a favore del comparto turistico nel corso del prossimo semestre di Presidenza. Viene altresì resa pubblica affinché tutti ne abbiano contezza.

Venezia, 29 novembre 2003