Dichiarazione del Sottosegretario all’Istruzione, 28 novembre 2008

La dichiarazione fatta dal Sottosegretario Pizza al termine dell’incontro svoltosi il 28/11/2008 al Ministero della Pubblica Istruzione. Come è evidente, pur moltiplicandosi gli impegni politici, la soluzione non c’è ancora. Rimangono quindi inalterati tutti gli impegni di mobilitazione previsti. Anzi sollecitiamo tutti a moltiplicare le sollecitazioni nei confronti dei Provveditorati, Istituzioni e Parlamentari per sollecitare l’accoglimento delle nostre richieste.
FILCAMS CGIL

———————

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

COMUNICATO

In data odierna Il sottosegretario Prof. PIZZA ha incontrato una delegazione dei Sindacati di categoria ed una rappresentanza dei lavoratori interessati, per la soluzione delle problematiche connesse alla terziarizzazione dei servizi prestati presso le scuole da personale ex LSU e Co-co-co., ammontante a circa 16.000 persone, per le quali sono già state avviate le procedure di mobilità.

A riguardo, il Sottosegretario ha preliminarmente ribadito l’essenzialità dei servizi, come in atto prestati dal personale in questione, assicurando il massimo impegno nella ricerca delle necessarie risorse, anche con incontri diretti del Ministro Gelmini con il Presidente del Consiglio dei Ministri e con il Ministro del Tesoro.

E’ stata, pertanto, confermata la volontà di garantire agli interessati il rapporto di lavoro, nel rispetto delle intese consolidate, in un’ottica di carattere non solo socio-occupazionale ma anche e soprattutto di obiettiva funzionalità delle numerose istituzioni scolastiche coinvolte.

Sottolineato, infine, che il mantenimento dei servizi, così come svolti attualmente, consente la riduzione del 25% dei corrispondenti organici del personale scolastico, con conseguente invarianza della relativa spesa già prevista in bilancio, il Sottosegretario ha assicurato un prossimo incontro per il 3 dicembre p.v. nel quale darà notizia degli esiti delle interlocuzioni avviate.

Roma, 28 novembre 2008