Diario terziario di marzo

12/03/2016

Torna l’inserto di Rassegna Sindacale della Filcams Cgil Diario Terziario.

In questo numero:
Vigilanza Privata: Aprire un tavolo unitario; I Diritti non sono un lusso, la campagna di informazione della Filcams Cgil Bologna che ha l’obiettivo di dare risalto alla condizione di sfruttamento delle tante donne lavoratrici; O Madre o Lavoratrice, la storia di “Chiara”.
E tanto altro ancora.

 

Vigilanza Privata: Aprire un tavolo unitario

Tra i tanti Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro in fase di rinnovo, quello scaduto il 31 dicembre scorso della vigilanza privata e dei servizi fiduciari presenta forse una difficoltà in più rispetto agli altri. La mancata sottoscrizione da parte di Uiltucs del Contratto Nazionale 2013 porta la Filcams all’impegno concreto di provare a ricreare le condizioni per una firma unitaria.
La ricomposizione di un quadro unitario (anche a partire dall’apertura del tavolo per la definizione della piattaforma) per la Filcams è importante, innanzitutto per il difficile stato in cui versa il settore e per le gravi problematiche che ne hanno caratterizzato l’andamento negli ultimi anni, a partire dalla sofferenza per l’assimilazione ad altri comparti lavorativi, per ciò che riguarda, in particolare, il mercato degli appalti. L’assenza di regole certe ha portato infatti ad incrementare l’elusione di regole e contratti, portando a tariffe concordate con privati sempre più basse, senza escludere le pesanti ricadute dei tagli alla spesa per la pubblica amministrazione sui servizi privati di vigilanza. Si sconta, in quest’ottica, anche una sostanziale miopia delle aziende, che mirano a far quadrare bilanci e a governare situazioni contingenti più che a guardare in prospettiva ad uno sviluppo del settore.

Continua a leggere su Diario Terziario