Gruppo Deloitte, esito incontro 02/12/2019

Roma, 09/12/2019

Testo unitario

Il giorno 2 dicembre scorso, presso la Confcommercio di Milano, si è svolto l’incontro tra la direzione aziendale del Network Deloitte e il coordinamento dei delegati, presenti le strutture sindacali nazionali e territoriali.

L’incontro fa parte della verifica sull’andamento del premio di risultato, sottoscritto nello scorso mese di luglio, ed è stata occasione per avviare la discussione su una serie ulteriori questioni di interesse sindacale.

In particolare sono stati affrontati i seguenti argomenti:

agibilità sindacali: l’esperienza fatta con la sottoscrizione del premio di risultato ha dimostrato che una gestione concordata delle agibilità sindacali (diritto di assemblea in assenza di rappresentanza e RLS) possa essere uno strumento utile in una realtà complessa come Deloitte

premio di risultato: la verifica dei parametri alla data odierna comporta che i risultati ottenuti sono in linea con quanto atteso.

smart working: oggi esiste un accordo di smart working che viene applicato solo ad alcune realtà del gruppo. La nostra volontà è quello di estenderne l’utilizzo a tutti le aziende facenti parte della Deloitte migliorandone le modalità applicative.

trasferte: anche su questo argomento è in vigore un accordo che non copre la totalità della realtà Deloitte. La volontà da parte sindacale è quella di estendere questo istituto a tutte le aziende del network, migliorandone la parte relativa alle indennità forfettarie.

reperibilità: è un argomento rimasto fino ad oggi irrisolto. E’ necessario normarlo anche sulla base delle disponibilità dichiarate da parte aziendale.

RLS: come per l’agibilità, vista la complessità della realtà Deloitte, e considerati i siti nei quali sono ubicate le sedi aziendali, è necessario dare forma e sostanza a un accordo di gestione utile alla migliore rappresentanza dei temi connessi alla salute e sicurezza da parte dei delegati.

Una parte consistente della discussione ha affrontato anche il tema delle lettere aziendali di assegnazione dei superminimi, dei premi di risultato o welfare aziendale. L’azienda ha dichiarato che non era sua intenzione creare una comunicazione confusa nella quale sembrano essere coinvolti tutti gli elementi retributivi all’interno dell’assegnazione e quantificazione del superminimo individuale. A tal proposito si è chiarito che indicare una RAL fissa omnicomprensiva, in alcune delle comunicazioni individuali citate, ha creato la confusione citata.

Su questo argomento abbiamo chiesto all’azienda l’elaborazione di una comunicazione che chiarisca tale punto, soprattutto per dissipare dubbi e preoccupazioni espresse dai lavoratori che hanno ricevuto tali comunicazioni.

Per poter coordinare una proposta articolata su tutti i punti citati la delegazione sindacale si riunirà in coordinamento il giorno 13 gennaio 2020, presso la sede della UILTuCS di Milano e Lombardia alle ore 11.00, mentre è programmata una prima riunione con la direzione aziendale per il giorno 20 gennaio alle ore 10,30 presso la sede della Confcommercio di Milano.

DELOITTE – Coordinamento dei delegati e delle strutture

13 gennaio 2020 – ore 10,30

UILTuCS Milano e Lombardia
Via Melchiorre Gioia 41, Milano

DELOITTE – Incontro con la direzione aziendale

20 gennaio 2020 – ore 10,30

Confcommercio Milano

Corso Venezia 43, Milano

p. la Filcams Nazionale

Federico Antonelli