Delib.C.R. 18 dicembre 2002, n. 192 “Modifiche alla Delib.C.R. 28 dicembre 2000, n. 283 “Piano regionale dello sviluppo economico 2001-2005″ per l’utilizzo e la ripartizione delle risorse di cui all’articolo 6, comma 2, della legge 29 marzo 2001, n. 135 (Riforma della legislazione nazionale del turismo)”

Delib.C.R. 18-12-2002 n. 192
Modifiche alla Delib.C.R. 28 dicembre 2000, n. 283 "Piano regionale dello sviluppo economico 2001-2005" per l’utilizzo e la ripartizione delle risorse di cui all’articolo 6, comma 2, della legge 29 marzo 2001, n. 135 (Riforma della legislazione nazionale del turismo).
Pubblicata nel B.U. Toscana 29 gennaio 2003, n. 5, parte seconda.

Epigrafe
Premessa
Articolo unico

Delib.C.R. 18 dicembre 2002, n. 192 (1).
Modifiche alla Delib.C.R. 28 dicembre 2000, n. 283 "Piano regionale dello
sviluppo economico 2001-2005" per l’utilizzo e la ripartizione delle risorse di
cui all’articolo 6, comma 2, della legge 29 marzo 2001, n. 135 (Riforma della
legislazione nazionale del turismo).
————————
(1) Pubblicata nel B.U. Toscana 29 gennaio 2003, n. 5, parte seconda.

Il Presidente mette in approvazione la seguente proposta di deliberazione:
Il Consiglio regionale
Vista la legge 29 marzo 2001, n. 135 (Riforma della legislazione nazionale del
turismo);
Visto l’articolo 117 della Costituzione, come modificato dalla L.Cost. 18
ottobre 2001, n. 3;
Visto il decreto del Ministro delle attività produttive (Modifiche al riparto
della quota del 70% del Fondo di cofinanziamento dell’offerta turistica di cui
all’articolo 6, comma 2 della legge n. 135/2001) che prevede uno stanziamento
complessivo a favore della Regione Toscana pari a Euro 14.627.788,69 determinato
dalla somma relativa allo stanziamento della annualità 2001 per Euro
8.528.963,20 e allo stanziamento della annualità 2002 per Euro 6.098.825,49;
Vista la legge regionale 20 marzo 2000, n. 35, (Disciplina degli interventi
regionali in materia di attività produttive);
Considerato che tra le finalità della citata L.R. n. 35/2000 vi è quella di
razionalizzare e armonizzare gli strumenti di sostegno ai processi di sviluppo
individuando nel Piano regionale dello sviluppo economico lo strumento unitario
per la programmazione degli interventi finanziari a supporto dei diversi settori
produttivi, compreso il turismo, anche al fine di utilizzare le risorse
regionali, statali e comunitarie;
Visto il "Piano regionale dello sviluppo economico 2001-2005" approvato dal
Consiglio regionale con Delib.C.R. 28 dicembre 2000, n. 283, con il quale sono
individuati gli obiettivi, le strategie e le azioni finalizzati al sostegno dei
processi di sviluppo sostenibile delle attività turistiche;
Attesa la necessità di modificare il "Piano regionale dello sviluppo economico
2001-2005" al fine di rendere operativo il fondo di cofinanziamento dell’offerta
turistica e consentire, nel pieno rispetto di quanto previsto dal punto 2 del
dispositivo del citato decreto del Ministro delle attività produttive di erogare
la somma assegnata alla Regione Toscana per finanziare interventi coerenti con
le disposizioni di cui all’articolo 6, comma 2, della citata legge n. 135/2001,
unitamente alle risorse appositamente stanziate sul bilancio di previsione per
l’esercizio finanziario 2002 per il sostegno finanziario delle attività
turistiche;
Ritenuto necessario apportare al Piano regionale dello sviluppo economico
2001-2005, approvato con Delib.C.R. n. 283/2000, le modifiche e integrazioni di
seguito individuate:
1) Al punto "Le Politiche di settore – Il Turismo", dopo il nono capoverso, al
termine delle parole "… parchi culturali, strutture espositive)." è inserito
il seguente capoverso:
"Con il presente Piano, la Regione promuove lo sviluppo sostenibile delle
attività turistiche tenuto conto anche degli indirizzi di carattere nazionale e
dell’esigenza di integrare le risorse regionali con quelle previste dal fondo di
cofinanziamento dell’offerta turistica di cui alla legge 29 marzo 2001, n. 135
(Riforma della legislazione nazionale del turismo). In tale ottica, si tiene
conto dei contesti omogenei o integrati caratterizzati dall’offerta di beni
culturali, ambientali e di attrazioni turistiche, compresi i prodotti tipici
dell’agricoltura e dell’artigianato locale, della presenza diffusa di imprese
turistiche singole o associate.
Al fine di sviluppare ulteriormente le forme di integrazione tra settori
economici diversi e tra azioni di qualificazione dell’offerta turistica delle
imprese e dei soggetti pubblici, sono riconosciuti come sistemi turistici locali
quei territori nei quali sono promossi e attuati interventi predisposti da
soggetti pubblici o privati in forma singola o associata e che perseguono le
finalità del presente Piano.";
2) Nella parte dedicata alle "Linee di intervento", dopo il paragrafo
"Infrastrutture per i settori produttivi" è inserito il seguente paragrafo:
"Interventi per la qualificazione dell’offerta turistica complessiva.
Al fine di promuovere la qualificazione dell’offerta turistico-ricettiva nei
sistemi turistici locali della Toscana, la Giunta regionale sostiene, attraverso
l’utilizzo di risorse regionali, statali e comunitarie, progetti di sviluppo
predisposti da soggetti pubblici o privati, in forma singola o associata che
perseguono, tra l’altro, le finalità di cui all’articolo 5, comma 4, della legge
n. 135/2001.
Il finanziamento, attraverso le specifiche modalità definita dal presente piano,
di progetti coerenti con gli obiettivi di qualificazione e integrazione
dell’offerta turistico ricettiva determina il riconoscimento di sistema
turistico locale delle aree nell’àmbito delle quali si realizzano gli
interventi.";
3) Alla Azione 1.3.1. "Aiuti agli investimenti alle imprese turistiche", sotto
la voce "Contenuto tecnico", dopo il primo capoverso, al termine delle parole
"..complementari al turismo" è aggiunto il seguente capoverso:
"La presente azione è altresì finalizzata al finanziamento di interventi di
qualificazione delle strutture turistico-ricettive realizzate da piccole e medie
imprese operanti nel settore del turismo e che, in forme integrate di impresa,
contribuiscono alla qualificazione di sistemi turistici locali, anche aderendo
al protocollo Benvenuti in Toscana.";
4) Relativamente alla Azione 2.1 "Infrastrutture per il turismo", sotto la voce
"Contenuto Tecnico", il primo periodo del terzo capoverso, dalle parole
"L’azione è rivolta…" fino alle parole "…interventi di " è sostituito dal
seguente nuovo testo:
"L’azione è rivolta espressamente a soggetti pubblici e/o a prevalente capitale
pubblico senza scopo di lucro, a soggetti di diritto privato senza scopo di
lucro, nonché a società immobiliari a prevalente capitale pubblico che abbiano
affidato la gestione delle strutture a idonei soggetti privati individuati con
procedure di evidenza pubblica per la realizzazione, nell’àmbito di specifici
progetti integrati riferiti a sistemi turistici locali, di interventi di:";
5) Relativamente alla Azione 3 "Piani di sviluppo locale: distretti industriali,
sistemi produttivi locali e sistemi economici locali", al primo capoverso, prima
lineetta, dopo le parole "..sistema produttivo locale;" sono aggiunte, di
seguito, le seguenti parole:
"o sistemi turistici locali;";
6) Relativamente alla Azione 4.1 "Iniziative promozionali a gestione diretta",
al primo capoverso, dopo le parole "…e del turismo." sono inserite, di
seguito, le seguenti parole:
"…ivi compresi specifici interventi per la promozione dell’offerta dei sistemi
turistici locali anche rispetto a particolari segmenti di offerta ritenuti
strategici.";
7) Relativamente alla Azione 4.2 "Partecipazione ad iniziative proposte da
soggetti terzi", al primo capoverso, dopo le parole "..da soggetti terzi." sono
aggiunte, di seguito, le seguenti parole:
"ivi compresi interventi per il sostegno alla commercializzazione dell’offerta
riferita a sistemi turistici locali.";
8) Nella parte dedicata alle "Modalità per l’attuazione del P.R.S.E.", sotto la
voce "Modalità di gestione del P.R.S.E." , al punto 4. "Progetti speciali di
interesse regionale", alla lettera b) del primo capoverso, dopo le parole
"obiettivi definiti dal presente Piano", sono inserite le seguenti parole:
"e all’esigenza di sostenere iniziative di qualificazione di sistemi turistici
locali,";
Vista la nota del Ministero delle attività produttive del 6 agosto 2002 (Prot.
1.406.258/F/cof) avente ad oggetto "Legge n. 135/2001, articolo 6, comma 2,
Fondo di cofinanziamento dell’offerta turistica" con la quale sono trasferiti
alla Regione Toscana, per le finalità previste dalla legge, 6.098.825,49 Euro
relativi alla disponibilità per l’anno 2002;
Ritenuto di dover destinare tale somma, per il finanziamento delle azioni
previste dal Piano regionale dello sviluppo economico nel settore del turismo,
ripartendola nel seguente modo:
- Euro 4.000.000,00 per il finanziamento degli interventi previsti dalla Azione
1.3.1. "Aiuti agli investimenti alle imprese turistiche";
- Euro 2.098.825,49 per il finanziamento degli interventi previsti dalla Azione
2.1 "Infrastrutture per il turismo"
Delibera
————————

1. di apportare al "Piano regionale dello sviluppo economico 2001-2005",
approvato con Delib.C.R. 28 dicembre 2000, n. 283, le seguenti modifiche:
A) (2);
B) (3);
C) (4)
D) (5)
E) alla Azione 3 "Piani di sviluppo locale: distretti industriali, sistemi
produttivi locali e sistemi economici locali", al primo capoverso, prima
lineetta, dopo le parole "sistema produttivo locale" sono aggiunte, di seguito,
le parole "o sistemi turistici locali;";
F) alla Azione 4.1 "Iniziative promozionali a gestione diretta", al primo
capoverso, dopo le parole "e del turismo" sono inserite, di seguito, le seguenti
parole:
"ivi compresi specifici interventi per la promozione dell’offerta dei sistemi
turistici locali anche rispetto a particolari segmenti di offerta ritenuti
strategici.";
G) alla Azione 4.2 "Partecipazione ad iniziative proposte da soggetti terzi", al
primo capoverso, dopo le parole "da soggetti terzi" sono aggiunte, di seguito,
le seguenti parole
"ivi compresi interventi per il sostegno alla commercializzazione dell’offerta
riferita a sistemi turistici locali.";
H) nella parte dedicata alle modalità per l’attuazione del P.R.S.E., sotto la
voce "Modalità di gestione del P.R.S.E." , al punto 4. "Progetti speciali di
interesse regionale", alla lettera b) del primo capoverso, dopo le parole
"obiettivi definiti dal presente Piano", sono inserite le seguenti parole:
"e all’esigenza di sostenere iniziative di qualificazione di sistemi turistici
locali,".
2. di destinare le risorse provenienti, per l’anno 2002, dal "Fondo di
cofinanziamento dell’offerta turistica" di cui all’articolo 6, comma 2, della
legge n. 135/2001, per il finanziamento delle azioni previste dal "Piano
regionale dello sviluppo economico 2001-2005 nel settore del turismo
ripartendole nel seguente modo:
- 4.000.000,00 Euro per il finanziamento degli interventi previsti dalla Azione
1.3.1."Aiuti agli investimenti alle imprese turistiche";
- 2.098.825,49 Euro per il finanziamento degli interventi previsti dalla Azione
2.1 "Infrastrutture per il turismo".
Il presente atto è pubblicato in forma integrale sul Bollettino Ufficiale della
Regione ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge regionale 15 marzo 1996,
n. 18 (Ordinamento del Bollettino Ufficiale della Regione Toscana e norme per la
pubblicazione degli atti), così modificata dalla legge regionale 3 agosto 2000,
n. 63.
Il Consiglio approva
Con la maggioranza prevista dall’art. 15 dello Statuto.
————————
(2) Aggiunge un capoverso, dopo il nono, al punto "Le Politiche di settore – Il
Turismo" del Piano regionale dello sviluppo economico 2001-2005, approvato con
Delib.C.R. 28 dicembre 2000, n. 283.
(3) Aggiunge un paragrafo dopo il paragrafo "Infrastrutture per i settori
produttivi" del Piano regionale dello sviluppo economico 2001-2005, approvato
con Delib.C.R. 28 dicembre 200, n. 283.
(4) Aggiunge un capoverso, dopo il primo, all’Azione 1.3.1 "Aiuti agli
investimenti alle imprese turistiche" sotto la voce "Contenuto tecnico", del
Piano regionale dello sviluppo economico 2001-2005 approvato con Delib.C.R. 28
dicembre 2000, n. 283.
(5) Sostituisce il primo periodo del terzo capoverso dell’Azione 2.1
"Infrastrutture per il turismo", sotto la voce "Contenuto Tecnico" del Piano
regionale dello sviluppo economico 2001-2005, approvato con Delib.C.R. 28
dicembre 2000, n. 283.