Decreti proroga CIGS/mobilità – Per i nostri settori

Roma 20 giugno 2002

Alle Strutture Regionali e Territoriali

FILCAMS-FISASCAT-UILTuCS

LORO SEDI

Oggetto: decreti proroga CIGS/mobilità – Per i nostri settori

Facciamo seguito alla ns. circolare del 31 maggio u.s. per informarvi, (alla “luce” di alcuni chiarimenti pervenutici in questi giorni) che la misura dei trattamenti relativi alla CIGS e mobilità è ridotta del 20%.

Sapete bene che nelle imprese commerciali da 50 a 200 dipendenti, agenzie di viaggio e operatori turistici, nonché le imprese di vigilanza superiore a 15 dip., in attesa della riforma degli ammortizzatori sociali, annualmente venivano prorogati trattamenti economici che erano identici a quelli previsti per gli altri settori. Oggi il Governo riduce a noi le prestazioni, considerando quindi i lavoratori dei nostri settori di serie B.

Questa “novità” ci creerà non pochi problemi perché da gennaio ad oggi sono stati stipulati diversi accordi che prevedevano l’anticipo della CIGS ai lavoratori.

Filcams, Fisascat, Uiltucs Nazionali, nel “ringraziare” il Governo per aver peggiorato i trattamenti economici rispetto alle prassi consolidate, invitano le strutture a dare immediata informazione alle lavoratrici e ai lavoratori e ad inviare FAX di protesta al Ministero del Lavoro 06-4821207 o lettere indirizzate al Ministro del Lavoro On. Roberto Maroni Via Vittorio Veneto n. 46 00187 ROMA.

Cari saluti.

p. FILCAMS-CGIL p. FISASCAT-CISL p. UILTuCS-UIL

Marinella Meschieri Pietro Giordano Marco Marroni