Dal magazzino dipende il futuro di Giacomelli

01/09/2003



    Data pubblicazione:30-08-2003

    Dal magazzino dipende il futuro di Giacomelli

    Compratori all’erta

    RIMINI – Nuove palpitazioni per la Giacomelli Group, l’azienda riminese colosso nella distribuzione di articoli sportivi che negli ultimi mesi è entrata in una crisi finanziaria che l’ha portata a richiedere e ottenere l’amministrazione controllata da parte del tribunale di Rimini. In questi giorni i candidati a un acquisto del gruppo, gli unici che potrebbero giungere a salvare la società con l’iniezione con nuovi capitali, sono in trepida attesa del verdetto della Kpmg, società di revisione chiamata a verificare in tempi record le disponibilità del magazzino del gruppo riminese. Proprio il magazzino, infatti, è l’elemento che potrebbe spingere qualcuno dei gruppi che si sono fatti avanti per rilevare settori del colosso in crisi a fare un’offerta vantaggiosa al vertice della società. La relazione della Kpmg è atteso per la prima metà di settembre.







          Rimini – lunedì 1 settembre 2003
          Giacomelli: Due cordate in vista
          Sono in due diligence da parte di alcuni investitori, italiani e internazionali, che hanno manifestato interesse, a vario titolo, al rifinanziamento di Giacomelli Sport. È quanto informa la stessa società in una nota nella quale aggiorna la situazione finanziaria al 31 luglio