“Da Cofferati mai minacce”

07/11/2002
             
            GIOVEDÌ, 07 NOVEMBRE 2002
             
            Pagina 21 – Interni
             
            LA POLEMICA
             
            Calvi replica alle accuse: l´archiviazione dà ragione all´ex leader della Cgil
            "Da Cofferati mai minacce"
             
             

            ROMA – «L´archiviazione dell´inchiesta dà la prova certa di quanto
            Cofferati ha sempre sostenuto, e cioè che nessuna dichiarazione di
            minaccia fu da lui mai fatta contro Marco Biagi e che il possibile
            propalatore di quelle notizie false che tanto allarmò il professore si
            è così ben occultato da non essere più individuabile». Così il
            senatore ds Guido Calvi, difensore dell´ex leader della Cgil che
            l´estate scorsa presentò denuncia contro ignoti dopo la pubblicazione
            di una lettera in cui Biagi citava una «persona molto attendibile» che
            gli aveva riferito di minacce nei suoi confronti da parte di Cofferati.
            «Rimane pur sempre il sospetto che quell´iniziativa sia stata presa da
            qualcuno che aveva interesse a creare, su presupposti assolutamente
            non veri, tensioni e preoccupazioni nell´animo del professor Biagi».
            «Un mascalzone – dice Pino Giampaolo, anche lui difensore di Cofferati -.
            Perché costui non esce a viso scoperto?»