Worknet, Cronos, Verbale art. 47 16/05/2002

VERBALE DI INCONTRO

Oggi, 16 maggio 2002, presso AILT, V.le Europa 15, in Roma si sono incontrate la Società di fornitura di lavoro temporaneo Worknet S.p.A., e Cronos S.p.A., assistite dalla propria associazione di categoria AILT e le organizzazioni sindacali FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTuCS UIL per svolgere le comunicazioni ai sensi dell’art. 47 della Legge 29 dicembre 1990, n. 428 e successive modificazioni per il trasferimento di ramo d’azienda di Cronos S.p.A. a Worknet S.p.A., ai fini dell’applicazione dell’art. 2112 c.c.

Le imprese sopra indicate hanno esposto le ragioni dell’operazione di trasferimento che rientra in un piano di sviluppo all’interno del settore, specificando che:

· Il trasferimento prevede la conservazione di tutti i posti di lavoro dell’ impresa Cronos S.p.A.;

· I lavoratori manterranno i trattamenti economici e normativi in essere al momento del trasferimento;

· L’azienda conferma di dare applicazione al contratto collettivo del terziario, distribuzione e servizi;

· Nell’ambito della riorganizzazione conseguente il trasferimento, il nuovo assetto delle filiali non prevede rilevanti trasferimenti in sede lavorativa, se non volontari.

Le OO.SS., nel prendere atto delle dichiarazioni fornite dalle imprese rispetto al tema specifico dei patti di non concorrenza sottoscritti da una parte del personale, dichiarano di ritenere tale prassi inopportuna in relazione alle caratteristiche dell’attività lavorativa.

La parti si danno atto di verificare gli effetti del trasferimento in un incontro da tenersi entro il 30 giugno 2002 e di stabilire corrette relazioni sindacali.

Roma 16 maggio 2002

CRONOS S.p.A. FILCAMS-CGIL

WORKNET S.p.A. FISASCAT-CISL

A.I.L.T. UILTuCS-UIL