Cosenza. Punto Eldo, cassa integrazione in attesa del nuovo acquirente

17/03/2003



Cosenza
(domenica 16 marzo 2003)




              Punto Eldo, cassa integrazione in attesa del nuovo acquirente

              Accordo a livello nazionale per la “Eldo”. È stato sottoscritto a Roma davanti all’on. Borghini, capo della task force sul lavoro. La società “Fly” ha rinunciato all’affitto del ramo d’impresa della “Eldo”. Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno avanzato una proposta per quanto riguarda l’erogazione delle mensilità arretrate (dicembre 2002, gennaio, febbraio e marzo 2003 più le rate di tredicesima e quattordicesima e parte del Tfr) che prevede di saldare tutti gli stipendi arretrati entro il prossimo 14 agosto. In questo modo, ha spiegato Luigi Scarnati della Filcams Cgil, i commissari straordinari avranno la possibilità di indire un altro bando pubblico per fittare la “Eldo” in modo da garantire un diritto di prelazione quando si procederà all’asta. I commissari straordinari, l’on. Borghini e i sindacalisti insieme al Ministero del Lavoro sottoscriveranno all’inizio della prossima settimana l’accordo sulla cassa integrazione straordinaria valutando anche l’opportunità della rotazione per evitare la chiusura dei punti vendita ancora aperti. È stata raggiunta comunque l’intesa per la riassunzione dei lavoratori con contratto di formazione non confermati all’epoca dell’ingresso in società di “Fly”. Questi addetti passeranno di nuovo alla “Eldo” e quindi usufruiranno dell’accordo successivo sulla cassa integrazione. Alla vicenda guardano con interesse
              i 30 dipendenti del punto “Eldo” di Rende che è momentaneamente chiuso.
              (f.r.)