Corriere delle Sera Brescia – Lucarelli, vita da chef in «Carne trita»

31/07/2017

Oltre i cuochi che impazzano in televisione, oltre le riviste patinate che fanno sognare piatti mirabolanti, oltre le recensioni stellate, che cosa c’è? Leonardo Lucarelli ha provato a raccontarlo nel libro «Carne trita» uscito lo scorso anno per Garzanti e che viene presentato oggi alle 18,30 al centro civico di Collebeato nell’ambito della festa della Cgil. Dal cuoco ideale al cuoco reale, un viaggio nelle cucine del bel Paese colme magari di immigrati (e non solo) in nero che fanno i lavapiatti o gli aiutanti per pochi euro l’ora, stagisti sfruttati, proprietari incapaci e persone avide. 0, al contrario, popolate da grandi appassionati geniali. Un ritratto del lavoro che esce dalle cucine e diventa istantanea della penisola. Antonio D’Orrico, dalle pagine del Corriere, l’aveva definito lo scorso anno II romanzo italiano dalle «atmosfere quasi conradiane» migliore del 2016. A discuterne con l’autore ci sarà Lucia Giorgi, la delegata Filcams Cgil di Coop Lombardia che lo scorso anno aveva partecipato alla trasmissione Masterchef. A introdurre la serata Luca Di Natale, (t.b.)