Cooperative piemontesi in aumento

26/05/2006
    venerd� 26 maggio 2006

    Pagina 8 – Economia e Politica

    Studio legacoop

      Cooperative piemontesi in aumento

        di Alessio Stefanoni

          Crescono, nonostante la crisi, le imprese cooperative subalpine, come dimostra il report 2006 di Legacoop Piemonte. Secondo i dati raccolti dall’ufficio studi della centrale cooperativa, riferiti al 2004, un piemontese su sei aderisce a vario titolo a una cooperativa: sono infatti 731 mila i soci censiti, contro i 664.161 del 2003 (+5,2%).

          Le 501 imprese cooperative con sede legale in Piemonte si rivelano un grande motore di sviluppo dell’economia regionale, in netta controtendenza con la grande impresa, ma anche con larga parte delle pmi: il valore complessivo della produzione � di 1.356 milioni di euro a cui si aggiungono altri 1.400 milioni generati dalle altre 50 cooperative che in Piemonte operano ma non hanno sede legale e che da sole danno lavoro a 2.700 addetti. La crescita della produzione � stata del 7,8%.

          In totale, le 608 cooperative piemontesi occupano 18.500 persone. Le coop piemontesi hanno nel 45,7% dei casi meno di dieci addetti, nel 37% tra dieci e 50 addetti, nel 13,5% tra 50 e 250 addetti e nel 3,8% pi� di 250 addetti. E se nelle cooperative pi� piccole l’occupazione si � mantenuta stabile, in quelle medie � cresciuta del 4%, contro una media regionale dello 0,17%. Trainanti sono state le cooperative sociali e le grandi cooperative di consumo: Novacoop da sola ha registrato, nel 2004, un incremento della forza lavoro occupata del 16%. E il lavoro generato dalle cooperative � nel 70% dei casi di tipo stabile con contratti a tempo indeterminato.

          Le cooperative operano in molti settori, ma principalmente nella grande distribuzione organizzata e in ambito sociale. Le cooperative di consumo, Novacoop in testa, hanno generato nel 2004 un valore della produzione di 852,4 milioni di euro e rappresentano da sole 639.845 soci (488.820 di Novacoop) e 4.081 addetti. Mentre le cooperative sociali hanno fatturato circa 175,5 milioni di euro con 6.947 soci e 6.791 addetti.

          Significativa anche l’attivit� delle cooperative dei costruttori: sono 22 quelle attive in Piemonte e generano un valore della produzione di 49,4 milioni di euro, hanno 495 soci e 207 dipendenti.

          Le coop operano per� anche nel mondo della ristorazione e dei trasporti, della cultura e del turismo, dell’agroalimentare e della consulenza.

          Significativa la presenza delle donne nelle cooperative: rappresentano il 52% dei soci; e le coop di lavoro femminili, in cui le donne sono almeno il 60% dei soci, sono il 17% delle coop piemontesi. (riproduzione riservata)