“Coop” Farmaci: già venduti 872mila pezzi

08/05/2007
    martedì 8 maggio 2007

    Pagina 18 – Economia e imprese

    FARMACI

    Al supermarket
    già venduti
    872mila pezzi

      Circa 872mila i farmaci venduti in dieci mesi, dall’entrata in vigore del decreto Bersani, con un risparmio medio per il consumatore del 26%, 57 i "corner salute" in altrettanti punti vendita (21 quelli in apertura), 170 i farmacisti impiegati, con l’obiettivo di averne, a regime, oltre 300. In pochi numeri il consuntivo di Coop Italia, a quasi un anno dal decreto che ha autorizzato la vendita dei farmaci da banco nei supermercati.

      Spiega Vincenzo Tassinari, presidente di Coop Italia: «I consumatori hanno speso da noi meno di sette milioni di euro per farmaci che a prezzo pieno sarebbero costati nove milioni e 428mila, un risparmio di quasi due milioni e mezzo, cui si aggiungono i 480mila euro risparmiati per i parafarmaci». I "corner" Coop hanno oltre 200 prodotti farmaceutici. Compresi i parafarmaci, vengono venduti 424 confezioni a giorno per singolo "corner".