COOP ESTENSE, FINALMENTE CHIUSA LA TRATTATIVA

20/03/2014

20 marzo 2014

Coop Estense, finalmente chiusa la trattativa

Dopo più di 5 anni di trattativa, in cui si sono succedute fasi di confronto e di conflitto si è trovata una sintesi tra i vertici della cooperativa e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil.

Lo stato conclusivo della trattativa ristabilisce l’equilibrio tra le istanze delle parti e ridà forza alle rappresentanze sindacali e ai lavoratori soprattutto in tema di organizzazione del lavoro. Ripristinato il premio aziendale per i nuovi assunti ed escluso qualsiasi sistema di doppio regime. Previsti anche incrementi di ore per 750 part time e trovata una soluzione dignitosa per regolamentare e retribuire il lavoro domenicale e festivo.

“Un successo importante” afferma Alessio di Labio che per la Filcams Cgil Nazionale ha seguito la lunga trattativa. “dopo quasi due anni dalla disdetta del contratto, finalmente siamo riusciti a trovare l’intesa per ridare al lavoro e ai lavoratori una dignità, riconquistare un contratto è fondamentale soprattutto in una fase di incertezza come questa, ora saranno le lavoratrici ed i lavoratori a dire la loro e decidere se il risultato raggiunto potrà essere sottoscritto.”

Con 5mila dipendenti, più di 50 punti vendita, dislocati tra l’Emilia Romagna, la Puglia e la Basilicata, Coop Estense è una delle nove grandi cooperative di consumo del sistema Coop.