Coop: dopo la polo la camicia equo-solidale

21/04/2006
    venerd� 21 aprile 2006

    Pagina 14 – Economia & Lavoro

      COOP
      Dopo la polo la camicia equo-solidale

        Milano

          SOLIDARIET� – Prima la polo, ora la camicia. Sempre solidale, sempre proveniente dall’India. Il commercio equo e solidale in Coop � una realt� che continua a crescere. Dopo il debutto, oltre dieci anni fa, ha ora all’attivo una linea di 24 prodotti che coprono una quota di mercato di circa il 15%, di gran lunga maggiore rispetto alle altre catene distributive.

          Il primo prodotto tessile – la polo solidal – � stato immesso nel circuito Coop in oltre 60mila unit� nel corso del 2005 ed � andato esaurito, tanto che quest’anno le cooperative ne hanno triplicato l’ordine – spiega Aldo Soldi, presidente Coop-Ancc, l’Associazione Nazionale delle Cooperative di Consumatori-Coop.

            A fare compagnia alla polo arriva ora come secondo prodotto tessile la camicia solidal realizzata in una fabbrica artigianale del Kerala, nell’India meridionale, da 85 donne che gestiscono direttamente le diverse fasi: dal taglio alla cucitura, dalla stiratura alla confezione. All’origine dell’azienda, c’� infatti una storia di donne e di riscatto, realizzata grazie a un progetto di solidariet� realizzato da Coop in collaborazione con i Centri Missionari della Toscana.

              Come gi� nel caso della polo, anche la camicia � 100% cotone e viene venduta al prezzo di 19,90 euro.