Coop in Campania: cessione dei punti vendita di Afragola e Quarto

04/07/2019
coop campania

Lavoratori preoccupati per il futuro, scioperano davanti ai luoghi di lavoro.

Si tiene oggi un ulteriore incontro tra sindacati e Coop per affrontare la cessione dei punti vendita di Afragola e Quarto in Campania.

Presso la sede di Confcommercio, i sindacati si ritroveranno per cercare di capire come gestire la proposta di vendita ad un’azienda partenopea che dovrebbe avvenire entro il 15 luglio.

“Chiediamo certezze e verifiche del piano industriale o di sviluppo che ancora non è stato presentato” afferma la Filcams Cgil, sempre più preoccupata per l’abbondano del sud del paese da parte della Coop; “ma vogliamo anche garanzie sul futuro occupazionale dei 300 lavoratori coinvolti che dovranno passare dal contratto Distribuzione Cooperativa a quello di Confcommercio”.

“Inoltre,” prosegue la Filcams Cgil, “ci chiediamo come un imprenditore piccolo che non ha la solidità della cooperativa e ci si interroga su come possa garantire il futuro dell’impresa.”

Intanto, oggi i punti vendita sono chiusi per uno sciopero proclamato da Filcams Cgil e Fisascat Cisl della Campania. I dipendenti hanno organizzato presidi davanti ai due negozi e presso la sede di Confcommercio dove è previsto l’incontro.