Coop Adriatica, esito incontro 22/06/2010

Roma, 1 luglio 2010

TESTO UNITARIO

Constatato che il Contratto Integrativo Aziendale è scaduto il 31-12-2009 e considerato che al momento non sembra possibile attivare percorsi che possano aprire una discussione relativa all’armonizzazione dei CIA delle tre aree contrattuali, così come era stato previsto dall’accordo del 05-12-2005 “Ipotesi di accordo sullo sviluppo e sugli assetti contrattuali del gruppo Coop Adriatica”, nella riunione a livello di Segreterie Nazionali di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil, tenutasi il 22-06-2010 presso la sede di Coop Adriatica a Ravenna, si è stabilito di procedere all’elaborazione di una piattaforma rivendicativa per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale area Romagna-Marche-Abruzzo.

A tale scopo si è deciso di convocare un coordinamento delle strutture sindacali possibilmente entro i primi giorni di settembre per definire il testo di ipotesi di piattaforma. A seguire, indicativamente entro il mese di settembre, si procederà alla consultazione dei lavoratori con il relativo varo della piattaforma definitiva entro la fine dello stesso mese e la conseguente presentazione della medesima alla controparte subito a seguire.

Entro il mese di luglio le strutture nazionali invieranno ai territori interessati una traccia degli argomenti che si intendono inserire in piattaforma.

In coda al suddetto incontro si sono altresì raggiunti gli accordi relativamente a:

-esercizio del diritto di precedenza per i dipendenti che prestano attività lavorativa con rapporto di lavoro a tempo determinato;
-regolamentazione dei trattamenti delle figure professionali coinvolte nella nuova organizzazione dei Supermercati.

Tali argomenti, molto probabilmente, verranno ripresi nella discussione per il rinnovo del CIA.

p. La Filcams CGIL Nazionale
L. Carlini V. Sgargi