CONTRATTO TURISMO: LA FIRMA CON ASSOTURISMO-CONFESERCENTI

23/07/2003

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

23 luglio 2003

CONTRATTO TURISMO: LA FIRMA CON ASSOTURISMO-CONFESERCENTI

Firmata l’ipotesi di contratto del turismo con le associazioni aderenti a Assoturismo-Confesercenti: Asshotel, Assocamping, Assoviaggi, Fiba e Fiepet.

Dopo l’accordo firmato con le associazioni aderenti a Confturismo-Confcommercio, è questo il secondo contratto dei tre che regolano il comparto turistico. Ora manca all’appello la regolamentazione con le associazioni di Confindustria.

Il contratto licenziato da Filcams Fisascat Uiltucs e Assoturismo-Confesercenti contiene le stesse quantità salariali e i dispositivi normativi e regolamentari del testo concordato con Confcommercio.

Dunque, 118 euro di aumenti per il quadriennio 2002-2005, l’una tantum di 300 euro, il differimento dei tempi per quanto riguarda gli aumenti per le agenzie di viaggi, la costituzione dell’assistenza sanitaria (7 euro mensili a carico del datore di lavoro e 3 euro dal lavoratore), 180 ore di lavoro supplementare per il part-time, costituzione del fondo interprofessionale per la formazione continua, meccanismi finalizzati a valorizzare il 2° livello contrattuale, conferma e allargamento del diritto di precedenza per i contratti a termine e dei lavoratori stagionali.