CONTRATTO TERZIARIO CONFESERCENTI: CORRETTA INTERPRETAZIONE ELEZIONI RSU E NOMINE RSA

25/07/2001

FILCAMS-CgilFISASCAT-CislUILTUCS-Uil
Federazioni lavoratori commercio turismo servizi

24 luglio 2001

CONTRATTO TERZIARIO CONFESERCENTI: CORRETTA INTERPRETAZIONE ELEZIONI RSU E NOMINE RSA

E' stata completata la stesura del Contratto Terziario Confesercenti (circa 500mila addetti).

Confesercenti, a differenza di Confcommercio, ha sottoscritto  una dichiarazione, che è parte integrante del Ccnl, in merito alla corretta interpretazione della norma che regola la elezione delle RSU e la nomina delle RSA.

I Segretari Nazionali di Filcams, Fisascat e Uiltucs, esprimono soddisfazione in quanto si sono confermati e resi esigibili i diritti sindacali in un’ottica di corrette relazioni.

“Spiace constatare - dicono - che con Confcommercio ciò finora non sia stato ancora possibile causa l’intransigenza di una parte della Grande Distribuzione Organizzata che, attraverso una  interpretazione volutamente errata della norma contrattuale, intende non riconoscere i diritti sindacali previsti dalla Legge n. 300/70 e dall’accordo a suo tempo sottoscritto in relazione alla elezione delle RSU”.