Contratto pulizie, aumenti del 6,5%

30/06/2003

        sabato 28 giugno 2003
        Contratto pulizie,
        aumenti del 6,5%

        MILANO Dopo due mesi di trattative è stato siglato
        l’accordo per il rinnovo della parte economica del
        contratto nazionale del comparto pulizie e servizi
        integrati-multiservizi.
        L’intesa è relativa al biennio 2003-2005 e prevede un
        aumento complessivo del 6,5%, pari a 64,26 euro
        mensili lordi (per il secondo livello di inquadramento
        contrattuale).
        L’accordo – sottoscritto da Fise, Unionservizi-Confapi,
        Ancst-Legacoop, Federlavoro-Confcooperative,
        Agci-Ancosel e da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e
        Uiltrasporti – entrerà in vigore a partire dal 1° luglio e
        prevede l’erogazione dell’aumento in 3 tranches.