CONTRATTO INTEGRATIVO DELLE FARMACIE PRIVATE DELLA REGIONE PIEMONTE

09/02/2010

9 febbraio 2010

Contratto integrativo delle Farmacie Private della Regione Piemonte

È entrato in vigore dal primo gennaio il Contratto Integrativo per le farmacie private della Regione Piemonte tra la Federfarma Piemonte e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil.
Un importate passo verso l’impostazione di un buon sistema di relazioni sindacali, per una sempre maggior attenzione alle condizioni di lavoro e allo sviluppo dei livelli occupazionali nella Regione.
Tanti gli elementi positivi, volti al miglioramento della vita lavorativa dei dipendenti delle farmacie. Primo fra tutti, l’impegno della Federfama Piemonte ad organizzare specifici corsi di formazione indispensabili per il conseguimento dei crediti formativi.
Sono stati approvati il riconoscimento di una maggiorazione retributiva nel caso in cui i lavoratori per esigenze di servizio debbano svolgere operazioni inventariali e la somministrazione di un’indennità per lavoro disagiato o inventario, in caso di particolari e prolungati turni.
I titolari delle farmacie, inoltre, dovranno, entro il mese di marzo 2010 stipulare una polizza assicurativa per infortuni causati da terzi nei luoghi di lavoro.
Infine verranno riconosciute alcune agevolazioni ai genitori di figli fino ad 8 anni di età come la possibilità di trasformare il rapporto di lavoro da tempo pieno a parttime, l’esenzione alla prestazione del servizio domenicale o festivo, eventuali variazioni di orari se comunicate con anticipo.