‘Contratto diritti unità’. No al contratto separato. Ricostruire percorso con Fisascat e Uiltucs

17/11/2008

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi


www.filcams.cgil.it

14 novembre 2008

Crisi e Contratti: Domani Sciopero Commercio. Manifestazione a Roma con Epifani e Martini
‘Contratto diritti unità’. No al contratto separato. Ricostruire percorso con Fisascat e Uiltucs

Sciopero generale del commercio domani, 15 dicembre e manifestazione nazionale a Roma, con il leader della Cgil, Guglielmo Epifani e il Segretario generale della Filcams, Franco Martini.
Confermando un’ iniziativa indetta nell’Assemblea delle delegate e dei delegati del 9 ottobre scorso, la Filcams-Cgil terrà domani in tutto il Paese lo sciopero generale del commercio, distribuzione e servizi proclamato contro l’accordo separato per il rinnovo del Ccnl, e per sollecitare il Governo ad assumere misure atte a fronteggiare la gravissima crisi economica in atto che colpisce doppiamente il comparto.
La mobilitazione nazionale della categoria (in totale 1 milione e 600 mila addetti di cui 345 mila iscritti alla Cgil) ha scelto come slogan le parole “Contratto, diritti, unità” e vuole spingere Confcommercio e Confesercenti a cambiare le scelte compiute, ricostruire un percorso unitario con Fisascat e Uiltucs interrotto dall’accordo separato che indebolisce i lavoratori e da mano libera alle imprese, vuole riaprire una stagione contrattuale che salvaguardi i diritti, vuole sollecitare il Governo a varare misure anticicliche che preservino l’occupazione, il lavoro, il welfare.
La Manifestazione nazionale di domani, sabato 15 novembre a Roma, avrà inizio alle 9.30 in piazza Bocca della Verità, da dove si snoderà il corteo diretto a piazza Navona.
Le lavoratrici ed i lavoratori del commercio arriveranno nella capitale da ogni punto del territorio con pullman e treni speciali.
A prendere la parola dal palco, intorno alle ore 11.30, saranno Claudio Di Berardino che porterà ai manifestanti il saluto della Cgil di Roma e del Lazio, e poi cinque delegati dei posti di lavoro di Lombardia -Norman Di liete, Delegato Gucci Varese-, Emilia Romagna -Quintino Argenti, Delegato Castorama Bologna-, Toscana -Francesca Battistini, Delegata Esselunga Firenze-, Campania -Nadia Ferro, Delegata Feltrinelli Napoli-, Sardegna -Patrizia Sanna, Delegata Conforama Sassari.
Seguiranno gli interventi del Segretario generale della Filcams-Cgil, Franco Martini, e, intervento conclusivo della manifestazione, del leader della Cgil, Guglielmo Epifani.

vanna palumbo