Comunicati Stampa

Contratto dipendenti Farmacie Private, trattativa in stallo

25/09/2015

I sindacati chiedono un incontro al Ministro del Lavoro

Il contratto nazionale per i dipendenti di Farmacie Private è scaduto ormai da più di due anni, dal 31 gennaio 2013, le trattative con Federfarma per arrivare al rinnovo non hanno prodotto risultati, con froti ripercussioni economiche e organizzative per i lavoratori del settore.

Per questo motivo i segretari generali delle organizzazioni sindacali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno richiesto l’intervento del Ministro del lavoro Poletti, invitando all’organizzazione di un confronto ormai improrogabile.

I dipendenti delle Farmacie private svolgono un servizio di pubblica utilità senza il giusto riconoscimento economico e normativo, visto ormai il passare del tempo e la svalutazione del potere d’acquisto.