CONTRATTO COMMERCIO: VOLTAFACCIA DI CONFCOMMERCIO, CONFERMA SCIOPERO VENERDI’ 2 E SABATO 3 LUGLIO, ALTRE INIZIATIVE DI LOTTA

01/07/2004

FILCAMS-Cgil FISASCAT-Cisl UILTUCS-Uil
Federazioni lavoratori commercio turismo servizi

1 luglio 2004

CONTRATTO COMMERCIO: VOLTAFACCIA DI CONFCOMMERCIO, CONFERMA SCIOPERO VENERDI’ 2 E SABATO 3 LUGLIO, ALTRE INIZIATIVE DI LOTTA

I segretari generali di Filcams Fisascat Uiltucs dichiarano:

«Dopo aver concluso l’ipotesi di accordo alle 4 di stamattina giovedì 1 luglio le aziende della Grande Distribuzione hanno chiesto una pausa di riflessione fino a lunedì, in presenza degli scioperi dichiarati per venerdì e sabato.

«È una provocazione a cui il sindacato risponde chiamando i lavoratori con determinazione allo sciopero già dichiarato.

«Dopo 18 mesi di trattativa la rottura si è consumata per “i giochi” della Grande Distribuzione che ha chiesto alcuni giorni di riflessione.

«Le federazioni Cgil Cisl Uil del Commercio, nel contestare l’ inaudito stop che contraddice ogni criterio possibile con cui le trattative si svolgono, considerano gravissimi i comportamenti adottati da Confcommercio e dalle catene commerciali».

Sono confermati gli scioperi di 8 ore di venerdi 2 luglio e sabato 3 luglio 2004.

Per i tre segretari generali i rapporti con le catene della Distribuzione Organizzata subiranno ripercussioni gravi e pesanti.

La Confcommercio – proseguono – ha dimostrato l’assoluta inaffidabilità nei comportamenti e nel rispetto degli affidamenti dati durante le fasi negoziali.

Ulteriori iniziative di lotta saranno assunte lunedì 5 luglio nel coordinamento nazionale convocato a Roma.