CONTRATTO COMMERCIO: PER LE TRE FEDERAZIONI «OBIETTIVO PUNTARE ALLA CHIUSURA»

24/06/2004

FILCAMS-Cgil FISASCAT-Cisl UILTUCS-Uil
Federazioni lavoratori commercio turismo servizi

24 giugno 2004

CONTRATTO COMMERCIO: PER LE TRE FEDERAZIONI «OBIETTIVO PUNTARE ALLA CHIUSURA»

Nella notte Confcommercio Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs Uil hanno ripreso il negoziato registrando importanti passi avanti anche se ancora vi sono evidenti differenze su alcuni punti cruciali.

Esistono ancora divergenze sul salario da erogare nei due bienni, così come previsto dall’accordo di luglio 1993, in particolare il secondo biennio vede le parti ancora distanti nel valutare l’inflazione da concordare.

Sul resto si registrano soluzioni ritenute congrue tra le parti su apprendistato, previdenza integrativa, assistenza integrativa, miglioramento di alcuni diritti e relazioni sindacali compresa l’annosa vicenda della modalità di elezione delle RSU e delle RSA. Mentre si registrano ancora distanze sul mercato del lavoro, in particolare sui contratti a termine e part time.

I tre segretari generali esprimono moderata soddisfazione sui passi avanti compiuti, giudicando superate le articolazioni registrate tra le stesse OO.SS. nei giorni scorsi.

La trattativa riprenderà oggi, giovedì 24, alle ore 18.00 con l’obiettivo presumibile di puntare alla chiusura del negoziato.