CONTRATTO COMMERCIO: LA FILCAMS HA CHIESTO DI SOSPENDERE GLI INCONTRI FINO AL 24. COMITATO DIRETTIVO IL 22 E 23

18/06/2004

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

18 giugno 2004

CONTRATTO COMMERCIO: LA FILCAMS HA CHIESTO DI SOSPENDERE GLI INCONTRI FINO AL 24. COMITATO DIRETTIVO IL 22 E 23
Comunicato della segreteria nazionale Filcams

«Martedì 15 giugno abbiamo deciso assieme alla delegazione trattante della Filcams Cgil e ai segretari regionali presenti, a larghissima maggioranza, di sospendere e rinviare la manifestazione e lo sciopero del 19 giugno.

«Le ragioni stanno nel fatto che, a fronte di una indisponibilità della Confcommercio di dare una risposta positiva ad una richiesta qualificante in merito al salario, ovvero la riaffermazione in termini di contenuti sostanziali e di regole dell’accordo del 23 luglio, non si è riusciti a convenire unitariamente il mantenimento dell’iniziativa prevista per sabato 19.

«Il senso di responsabilità ci ha portati ad acconsentire alla sospensione e al rinvio dell’iniziativa e di tenere aperto il negoziato con un appuntamento fissato unitariamente e con la controparte per giovedì 24 giugno, come già informato con il precedente comunicato.

«In questa fase la Filcams, a fronte della delicatezza del momento e delle problematiche in campo, ha ritenuto utile da un lato la prosecuzione dei confronti in sede tecnica e dall’altro attuare una propria pausa di riflessione da qui al 24. Pausa di riflessione per la quale già è previsto un importante appuntamento con il Comitato direttivo nazionale di martedì 22 e mercoledì 23 giugno, chiedendo pertanto la sospensione dei confronti in sede politica fino a quella data.

«Fisascat e Uiltucs non hanno acconsentito a questa pausa di riflessione chiedendo comunque la continuazione del negoziato in modo serrato anche prima del 24.

«La Confcommercio, da parte sua, ha comunque ritenuto di fissare un nuovo incontro per lunedì 21 giugno alle ore 11.30 auspicando un ripensamento della Filcams.

«La Filcams dà un giudizio estremamente negativo di questi comportamenti.

«La Filcams conferma la necessità della propria riflessione interna e quindi la sua indisponibilità all’incontro di lunedì 21 giugno mentre riconferma la disponibilità all’incontro concordato per giovedì 24».