Contratti a termine, prove di dialogo

27/06/2001

Il Sole 24 ORE.com



    Oggi l’incontro Governo-parti sociali

    Contratti a termine, prove di dialogo
    MILANO – Giorno della verità oggi sui rapporti tra Governo e parti sociali. Gli incontri a Palazzo Chigi chiariranno la natura del dialogo in programma nei prossimi mesi. Dalle assemblee di Federmeccanica e Federchimica è emersa evidente la volontà di Governo e Confindustria di procedere con cautela, cercando il consenso di tutti per assicurare al Paese coesione sociale, ma senza farsi imbrigliare da ricerche di impossibili unanimismi. In primo piano la vicenda dei contratti a termine. Roberto Maroni ha detto che il Governo cercherà di allargare il consenso sull’avviso comune espresso da alcune parti sociali, ma comunque deciderà entro il 10 luglio. Il Governo cercherà invece di tenersi fuori dalla complessa partita dei rinnovi contrattuali a partire da quello dei metalmeccanici. Federmeccanica rilancia la disponibilità a riprendere le trattative e lo stesso presidente di Confindustria, Antonio D’Amato, ribadisce che le differenze tra le parti sono ormai modeste. Intanto Andrea Pininfarina denuncia «forzature politiche» sul rinnovo.
    Mercoledí 27 Giugno 2001
SERVIZI a pag. 8 e 15
 
|

 
Tutti i diritti riservati © 24 ORE NetWeb S.p.A.