Contrattazione: a gennaio nuovo round tra le parti

19/12/2007
    mercoledì 19 dicembre 2007

    Pagina 15 – Economia & Lavoro

    Contrattazione
    A gennaio nuovo round tra le parti

      Il confronto tra Confindustria, Cgil, Cisl e Uil sulla riforma del modello contrattuale entrerà nel vivo a gennaio. È quanto hanno stabilito le parti che si sono date appuntamento entro la fine del prossimo mese, senza tuttavia definire una data, per una prima verifica tecnica sugli argomenti al centro della discussione. Il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani ha comunque sottolineato che «è importante» che prima di analizzare ogni singolo capitolo ci sia una «posizione condivisa nel sindacato». Proprio per questa ragione, nei prossimi giorni ci saranno incontri tecnici tra le tre confederazioni per mettere a punto una posizione unitaria.

      Il vicepresidente di Confindustria, Alberto Bombassei, ha giudicato in modo positivo questo round con i sindacati. «A gennaio fisseremo gli argomenti – ha spiegato Bombassei – abbiamo fatto un passo avanti. Mi auguro che dal prossimo mese la discussione cominci a produrre qualcosa».

      Il leader della Cigl, Guglielmo Epifani, ha sottolineato che le parti hanno fatto «un’esplorazione» su diversi punti, compreso le questioni fiscali su cui ci sarà un approfondimento con i rappresentanti delle imprese. «Entro fine gennaio – ha aggiunto Epifani – ci sarà una prima verifica tecnica sulla riforma del modello contrattuale». Il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, ha dichiarato che nella riunione è stata fatta una panoramica su diverse questioni, non ultima la riorganizzazione degli enti previdenziali oggetto del tavolo di confronto a Palazzo Chigi tra governo e parti sociali.