Conti Pubblici: Camusso, Governo Non Dice Verita’ Su Patto Stabilita’ Europeo =

24/11/2010

Roma, 24 nov. (Adnkronos/Labitalia) – "Il governo non ci dice la verita’ su quello che si sta discutendo in termini di patto di stabilita’ europeo. Se il criterio su cui si giudichera’ la stabilita’ dei paesi e’ quello del debito pubblico, noi siamo il paese che sta peggio, e quindi senza dirlo al paese il governo si sta impegnando in un’operazione di giganteschi tagli". Cosi’ Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, a margine del convegno organizzato dalla Filcams ‘Una nuova cultura nel sistema degli appalti’, e’ intervenuta sulla situazione economica e sui conti del paese.

"E se si continua a pensare che i tagli si possano fare in assenza di una politica di crescita, e’ assolutamente evidente – ha sottolineato – che tutto cio’ si tradurra’, come hanno fatto a luglio scorso e come stanno facendo col ddl stabilita’, in termini di riduzione delle condizioni di vita delle persone".