Conte of Florence Distribution in fallimento, esito incontro 05/09/2019

Roma, 5 settembre 2019

In data 5 settembre 2019 si è tenuto presso il Ministero del Lavoro l’incontro con l’azienda Conte of Florence Distribution S.p.A. in Fallimento, relativamente alla fase amministrativa della procedura ex artt. 4 e 24 della legge 223/91 avviata il 2 luglio scorso, con la quale denunciava un esubero di circa 179, pari all’intera platea occupazionale, poiché soggetti alla scadenza del termine dell’esercizio provvisorio.
.
La Curatela fallimentare ha dichiarato che l’esercizio provvisorio ha come termine della sua autorizzazione la data del 31 dicembre 2019, senza escludere eventuali proroghe. Nelle more dell’esercizio provvisorio sta provvedendo di trovare degli acquirenti nel panorama mondiale anche attraverso il supporto di 2 Advisor per la vendita dell’intero complesso aziendale. Inoltre, ha confermato che al momento le attività di produzione e commercializzazione sono sufficienti per la prosecuzione dell’esercizio provvisorio ma, tenuto conto che nel campo della moda l’attività di produzione avviene con almeno un anno di anticipo, si potrebbe avere qualche difficoltà a realizzare questo percorso virtuoso.

Il confronto ha prodotto la determinazione condivisa di ricorrere allo strumento della CIGS per crisi aziendale ai sensi dell’art. 21, lett. b, del D. Lgs. N. 148/2015 per tutta la durata dell’esercizio provvisorio.

In data odierna non si è potuto formalizzare l’accordo, in quanto la Curatela, in osservanza della legge fallimentare, deve ricevere l’autorizzazione da parte del Tribunale competente, pertanto, in accordo con il Ministero del Lavoro, abbiamo riaggiornato ad un nuovo incontro la definizione o meno del propedeutico accordo.

Tale incontro si terrà il 12 settembre 2019, alle ore 11.00, a Roma, in Via Fornovo 8, presso il Ministero del Lavoro.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sandro Pagaria