Consulmarketing, Esito incontro 29/05/2014

Roma, 4 giugno 2014

il 29 maggio scorso si è svolto l’incontro con Consulmarketing a seguito della volontà espressa dalla stessa per la riapertura della trattativa per individuare un nuovo percorso di stabilizzazione rispetto a quello esistente che non ci trova tra i sottoscrittori.

Come OO.SS. abbiamo ribadito che alla base di qualsiasi ragionamento ci sia il giusto inquadramento seppure attraverso un percorso graduale ma che sia certo, la necessità di adeguare le ore contrattuali con un percorso di consolidamento partendo dalla media oraria settimanale lavorata dalla data della contrattualizzazione ai giorni nostri di ciascun dipendente con contratti Part Time portando a 18 ore settimanale la soglia minima come da CCNL, eliminazione del parametro relativo al lavoro discontinuo, trasformazione del lavoro a chiamata in lavoro subordinato a tempo indeterminato.

L’azienda durante l’incontro ha manifestato la volontà di avviare il percorso sulla base delle nostre rivendicazioni chiedendoci di iniziare la progressione economica dall’1 gennaio 2015, in quanto la Consulmarketing ha attivato un piano di riorganizzazione in termini di ottimizzazione dei costi di gestione interna al fine di reperire le somme necessarie per far fronte al conseguente aumento del costo del lavoro.

A seguito di un ampio e dettagliato confronto abbiamo tracciato l’impianto che dovrebbe essere alla base di un accordo che tenga fede della necessità delle parti come meglio specificato di seguito:

    1.riformulazione dei contratti attraverso la media oraria riferita all’ultimo anno ovvero mediante la riformulazione dei contratti con indicazione puntuale (tramite riscontri oggettivi riferiti all’ultimo anno) dell’orario di lavoro attribuibile a ciascun lavoratore. Il consolidamento dell’orario contrattuale è basilare rispetto al potenziale accordo che verrà sottoscritto fra le parti.
    2.la figura professionale sarà inquadrata al terzo livello del CCNL TDS salvo definizione specifica di tale figura professionale in altro livello, nel qual caso in cui i lavoratori convergeranno nel livello di nuova istituzione
    3.Riconoscimento economico del livello attraverso una progressione dei salari con un percorso che avrà termine entro e non oltre il primo semestre 2019:
    4.La 14.ma mensilità maturerà con la seguente progressione:
      25% dal 2015
      50% dal 2016
      75% dal 2017
      100% dal 2018
    5.abolizione o forte riduzione dell’utilizzo della banca ore (che verrebbe utilizzata solo in casi eccezionali o di necessità).Vista la specificità dell’attività svolta, l’orario di lavoro riferito e stabilito per ciascun lavoratore farà capo ad un monte ore annuale. Tale monte ore prevederà una flessibilità settimanale/mensile (a compensazione su base annua) consentendo così anche una certa autonomia al lavoratore sempre nel rispetto della programmazione di lavoro ricevuta
    6.sanatoria del pregresso di ciascun lavoratore (Consulmarketing SpA, già Marketing Coop Società Cooperativa)
    7.valutazione di eventuale istituzione tavolo tecnico
    8.riconoscimento minimo part time come da CCNL TDS fatta salva la valutazione di casi specifici
    9.progressiva riduzione fino ad eliminazione del contratto a chiamata

Ci siamo lasciati con l’impegno di sottoporre all’assemblea delle/dei lavoratrici/lavoratori quanto emerso durante l’incontro.

In ragione di quanto emerso Vi informiamo che il 9 giugno p.v. alle ore 17 è convocata l’assemblea che si terrà come di consueto in videoconferenza.

Pertanto, si invitano le strutture territoriali della Filcams a mettersi in contatto, per tutte le richieste tecniche in merito alla videoconferenza, con Fabrizio Amoretti della Filcams Cgil Nazionale (Tel.06/58393150). (fabrizio.amoretti@filcams.cgil.it)

p. la Filcams Cgil Nazionale
S. Pagaria