Consulmarketing, esito incontro 27/06/2016

Roma, 28 giugno 2016

Nella giornata di ieri, si è svolto presso la sede milanese dell’azienda di via Aurelio Saffi, l’incontro tra le delegazioni sindacali FILCAMS CGIL e UILTUCS e l’Azienda Consulmarketing, per la definizione e sottoscrizione del contratto di solidarietà, a seguito della convocazione aziendale successiva all’interruzione delle trattative e sulla base del mandato conferito dai lavoratori nell’assemblea in video conferenza del 24 giugno 2016. L’accordo recepisce solo parzialmente le richieste da noi avanzate, che erano state utilizzate dall’azienda come motivazione per la rottura del tavolo.

In concreto si sono stabilite le seguenti condizioni:

1. il numero di lavoratori interessati dal Contratto di Solidarietà sarà complessivamente di 388 tutti con contratto a tempo indeterminato, il Cds potrà essere attivato dal 28/06/2016 al 5/12/2016;

2. la percentuale di riduzione dell’orario di lavoro potrà essere inclusa tra lo 0% ed il 50% massimo individuali, percentuale calcolata su base mensile;

3. prima di procedere alla riduzione dell’orario, i lavoratori dovranno usufruire di tutte le ferie maturate, i permessi e i rol; le ferie maturande saranno fruite nel periodo di applicazione del Cds;

4. BANCA ORE POSITIVA – prima di procedere alla riduzione dell’orario, i dipendenti dovranno godere delle ore accumulate, con il riconoscimento della maggiorazione prevista dagli accordi. Qualora al lavoratore fossero richieste prestazioni di lavoro supplementare e/o straordinario, le stesse ore verranno retribuite con relativa maggiorazione e non verranno accumulate in banca ore;
FEDERAZIONE ITALIANA LAVORATORI COMMERCIO TURISMO SERVIZI 00153 – Roma – Via Leopoldo Serra 31 Tel. 06.5885102 r. a. – fax 06.5885323 posta@filcams.cgil.it UNIONE ITALIANA LAVORATORI TURISMO COMMERCIO SERVIZI 00198 – Roma – Via Nizza 128 Tel. 06.84242276 – fax 06.84242292 segreterianazionale@uiltucs.it

5. BANCA ORE NEGATIVA – verrà congelata per tutta la durata del Cds. Nel caso in cui il dipendente dovesse superare in flessibilità il proprio monte ore contrattuale, le ore andranno a decurtare la banca ore negativa;

6. Contratti a Termine – il diritto di precedenza è esteso da 6 a 12 mesi, ma potrà essere esercitato solo previa richiesta di assunzione scritta da parte dei singoli lavoratori interessati. Si raccomanda per questo di procedere ad inviare la richiesta contestualmente alla cessazione dell’attuale rapporto di lavoro.

7. l’Azienda metterà a disposizione delle parti sociali la reportistica relativa all’impiego del Cds e dell’utilizzo ore della Banca Ore (positiva e negativa)

Si ricorda che l’Azienda non ha riconosciuto l’anticipo dell’integrazione salariale erogata dall’Inps e dalla Regione Lombardia e che quindi realisticamente tale integrazione sarà percepita nei 6 mesi successivi all’effettuazione delle riduzioni orarie. L’azienda inoltre si è dichiarata indisponibile a devolvere ai lavoratori la quota di solidarietà devoluta dall’Inps e dalla Regione, riconosciuta all’azienda medesima.
Vi comunichiamo altresì che il 1 luglio 2016 alle ore 9.30 presso la sede aziendale in Via A. Saffi 31 Milano, è stato confermato l’incontro di avvio del confronto di merito sulla riorganizzazione aziendale. L’obiettivo delle OOSS resta la salvaguardia dell’occupazione, il mantenimento del rapporto di lavoro dipendente e la piena attuazione degli accordi sindacali compresa l’armonizzazione contrattuale tra i dipendenti Anasfim e quelli del CCNL Tds.

Orario di lavoro, salario contrattuale ivi compresa 13° e 14° mensilità, previdenza Inps e integrativa, assistenza sanitaria integrativa, sono conquiste che vogliamo consolidare.
Per l’azienda è una delle possibilità, per questo lo stato di agitazione, in presenza della firma del Cds e della convocazione del Tavolo di confronto viene sospeso e non revocato.

p. la Filcams Cgil p. la Uiltucs
Andrea Montagni Roberto Ciccarelli/Gabriele Fiorino

Link Correlati
     Consulmarketing- Verbale di accordo 27-06-2016