Conforama – Esito Incontro 25/07/2013

Oggetto: esito incontro Conforama del 25 luglio.

Il 25 luglio si è tenuto l’incontro programmato con Conforama. L’incontro, a cui era presente la Dott.sa Gaspardo, dato che il Dott. Crugnola si e’ dimesso, era di particolare importanza alla luce degli importanti cambiamenti dei vertici aziendali. Infatti, anche l’AD si è dimesso, ed è stato sostituito ad interim da Tonino Pereira , direttore generale della rete dei punti vendita della Penisola Iberica e della Turchia. L’incarico avuto, come risulta da comunicazione ufficiale, è il rilancio di Conforama Italia con un piano industriale che dovrà essere predisposto per l’inizio di settembre. La sua attuazione, ed il conseguente risultato, sono decisivi, così dice la comunicazione stessa, per la continuità dell’azienda in Italia. Per altro, i risultati del 2012 sono estremamente negativi, con un conseguente forte aumento dell’incidenza del costo del lavoro. È’ evidente tuttavia che, come abbiamo ribadito in più occasioni, i numerosi interventi di riduzione del personale hanno già portato l’organico al minimo indispensabile per garantire il servizio alla clientela.
L’organico, nei 15 punti vendita rimasti, e’ di 1181 dipendenti (pari a 982 fte), 10 contratti a termine e 5 stagisti. Dei 30 venditori associati, sono stati chiusi i rapporti di lavoro con 27 (che sembra stiano passando a Mercatone Business). I dipendenti Emmezeta moda sono 197, corrispondenti a 150 fte, ed un solo contratto a termine. Nel 2012 sono stati erogati soli € 15000 complessivi di premio trimestrale.
La discussione si è poi spostata sull’organizzazione del lavoro. Da numerosi interventi, anche da parte delle RSA/RSU, e’ emerso che l’introduzione del "programma oro" sta generando numerosi problemi, a partire dal l’introduzione dello spezzato per i full time con pause che arrivano fino alle tre/quattro ore. Si è’ deciso quindi di aggiornare la discussione sul punto specifico al giorno 26 settembre, alle ore 14.00. L’incontro con l’azienda sarà preceduto dalla riunione del coordinamento nazionale unitario, a partire dalle ore 10.30. L’azienda metterà a disposizione delle OO.SS la stessa sala ove si terrà l’incontro. Il luogo vi sarà successivamente comunicato.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi