Confindustria conferma: avanti sulle riforme

08/04/2002





Confindustria conferma: avanti sulle riforme
ROMA – «Da quello che ho sentito dire nel direttivo, dagli imprenditori veneti non mi pare che ci siano delle fibrillazioni». Lo ha spiegato il presidente della Sea ed ex presidente degli industriali, Giorgio Fossa, uscendo ieri dal direttivo straordinario di Confindustria. «Sull’articolo 18 c’è una discussione, emersa anche oggi chiaramente, ma poi come sempre è il presidente a tirare le somme». Il direttivo è stato convocato per mettere a punto la strategia del prossimo convegno degli industriali che si terrà a Parma il 12 e 13 aprile. Convegno organizzato dal centro studi di Viale dell’Astronomia, al quale parteciperanno anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, il presidente della Commissione europea Romano Prodi e il leader della Cisl Savino Pezzotta. Al termine della riunione di ieri gli industriali hanno confermato la linea in favore delle riforme, a cominciare da quella dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Ribadita anche la scelta di riattivare il dialogo sociale dopo lo sciopero generale del 16 aprile, con l’invito ai sindacati ad accettare il confronto senza porre sul tavolo pregiudiziali.

Sabato 06 Aprile 2002