Confesercenti, sì a rilancio turismo

25/06/2003

ItaliaOggi (Turismo)
Numero
149, pag. 14 del 25/6/2003

Confesercenti, sì a rilancio turismo

Anche la Confesercenti scende nuovamente in campo per chiedere al governo di cambiare il passo nelle politiche di sviluppo e di rilancio dell’industria del turismo. Le proposte di Confesercenti si articolano in tre punti: aumento dei consumi, aiuti al turismo e incentivi alle imprese per dotarsi di sistemi di sicurezza. Mauro Sansavini, presidente regionale della Fiba (associazione degli operatori degli stabilimenti balneari aderenti a Confesercenti), sottolinea come ´insieme a misure anticongiunturali e all’estensione delle pensioni minime per una platea più ampia di beneficiari, l’altro intervento immediato che chiediamo al ministro Marzano è un incentivo al turismo. In particolare’, chiarisce Sansavini, ´è opportuno l’abbattimento dell’aliquota Iva equiparandola fra tutti i comparti (ricettività, agenzie di viaggi e stabilimenti balneari). Modificandola e riducendola a quanto applicato negli altri paesi europei, nostri diretti competitori’.