CONFERMATI I 350 LICENZIAMENTI, A NATALE PRESIDIO A MONTECITORIO DEI LAVORATORI DELLA MILANO 90

13/12/2011

13 dicembre 2011

Confermati i 350 licenziamenti, a Natale presidio a Montecitorio dei lavoratori della Milano90 licenziati

Sono stati confermati i 350 licenziamenti della società Milano90, che gestisce i servizi presso la Camera dei Deputati.
I licenziamenti sono la conseguenza della disdetta, da parte della Camera, dei contratti di servizio di Palazzo Marini 1 e della Mensa San Macuto.
Le Organizzazioni Sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, denunciano la mancanza di volontà della Camera dei Deputati di far rientrare i licenziamenti dando vita ad un vergognoso balletto di responsabilità fra il Presidente e i questori della camera.
In questo drammatico quadro i lavoratori durante l’assemblea del 12 dicembre, hanno confermano lo stato di agitazione, ed indetto 3 giorni di sciopero per il 13,14 e 15 dicembre e chiederanno ancora una volta di essere ascoltati dalle istituzioni, questori e Presidente della Camera, al fine di scongiurare i licenziamenti.