Conferenza della CES su: tempi di vita e di lavoro

Nei giorni 8 e 9 febbraio presso la sede della CES a Bruxelles si è tenuta la Conferenza “Working for better times” Innovative ways of organising working time: The role of trade unions alla quale in rappresentanza della Filcams ha partecipato Gabriele Guglielmi, Coordinatore delle Politiche internazionali.
Nella Conferenza sono state tracciate le iniziative della Confederazione Europea dei Sindacati sul tema dei tempi di vita e di lavoro, anche in riferimento al confronto in atto sulla nuova Direttiva sui tempi di lavoro. La Filcams é particolarmente coinvolta in queste problematiche per l’insieme dei settori rappresentati, per le specificità quali il part time, il lavoro stagionale, il lavoro domestico – che purtroppo non sarà coperto da questa Direttiva-; nonché per il lavoro festivo e domenicale che é oggetto di una campagna europea dei Sindacati del Commercio ed alla quale la Filcams partecipa con le iniziative di "la festa non si vende". Fine febbraio é il termine per presentare osservazioni alla Commissione Europea e dal primo marzo la CES inizierà i confronti con le controparti datoriali pubbliche e private per tentare una difficile posizione comune, almeno su alcuni punti, da sottoporre al dibattito del Parlamento Europeo del Prossimo autunno.

Programme EN

Invitation EN

Temps, hiérarchie sociale et genre l’impact du temps de travail sur la santé FR
Laurent Vogel, ETUI

Presentation of a study for the European Commission on the impact of the Working Time Directive EN
Luc Chalsège, Director, Deloitte

EU commitment with regard to working time regulation and plans for the revision of the Directive EN
Armindo Silva, European Commission

Working time arrangements in the health care sector guidebook EN
Maria Erkheikki-Kurtti, The Finnish Union of Practical Nurses, SuPer

Roundtable on perspectives for a modern working time policy and revision of the working time directive EN
Rebekah Smith, Senior Adviser, Social Affairs, Business Europe

A temporary layoff system for blue collar workers existed before it was terminated in the 1990-ties EN
Anna Lena, ETTAT