CONFCOMMERCIO: SPESA ASSICURATA NELLA SETTIMANA DI FERRAGOSTO

13/08/2010

13 agosto 2010

Confcommercio: spesa assicurata nella settimana di ferragosto

"Spesa assicurata nella settimana di Ferragosto sia per chi rimarrà in città sia per chi si troverà nei luoghi di villeggiatura", lo dichiara la Confcommercio con un nota all’ANSA.
“Resteranno, infatti, aperti tutti i supermercati e gli ipermercati, oltre l’80% degli alimentari e la metà delle panetterie e macellerie" e "circa il 70% di bar, pizzerie e ristoranti". Assicurato anche il rifornimento di carburante, rimarranno aperti circa il 50% dei benzinai nelle città e tutti i distributori sulle autostrade e nei posti di villeggiatura”.
Sono dati diffusi dalla Confcommercio provenienti da un sondaggio realizzato in collaborazione con le associazioni nazionali di categoria Fipe (pubblici esercizi), Fida (dettaglianti alimentari), Federdistribuzione (centri commerciali, supermercati di grandi, medie e piccole dimensioni, discount, grandi magazzini e grandi superfici specializzate), Fiva (ambulanti), Federcarni (macellerie), Assipan (panifici e panetterie), Figisc/Anisa (benzinai).
I punti vendita aderenti a Federdistribuzione, oltre 17.000, garantiranno il servizio alla clientela per tutto il mese di agosto, e dei 60.000 esercizi alimentari aderenti alla Fida, oltre l’80% terrà la saracinesca alzata nei giorni precedenti Ferragosto. (Fonte Ansa)

Polemiche in alcune città, come Milano ad esempio, dove con il Comune ha concesso una deroga per l’apertura degli esercizi commerciali durante la giornata di ferragosto. Iniziativa criticata dalla Filcams Cgil, soprattutto per la mancanza di una seria programmazione.