CONDOTTA ANTISINDACALE: LA MANUTENCOOP DI ASCOLI PICENO CONDANNATA DAL GIUDICE

02/07/2010

2 luglio 2010

Condotta antisindacale: la Manutencoop di Ascoli Piceno condannata dal Giudice

La Manutencoop Facility Management società che svolge attività di pulizia presso l’Ipercoop “Porto Grande” di San Benedetto del Tronto e’ stata condannata dal tribunale di Ascoli Piceno per condotta antisindacale.
Dal 01 gennaio 2010 la Manutencoop Facility Management Spa è subentrata nella gestione dell’appalto di pulizie dell’Ipermercato Ipercoop “Porto Grande”, firmando un verbale di accordo in cui si impegnava a riassumere tutte le lavoratrici alle medesime condizioni economiche e normative.
Successivamente la Manutencoop Facility Management Spa ha denunciato una eccedenza di 87 ore settimanali sul totale ore appalto (decurtando in modo unilaterale ferie maturande alle dipendenti) e, dopo un iniziale tentativo di trattativa, ha operato 3 trasferimenti presso la Protezione Civile Dell’Aquila.
Il Tribunale di Ascoli Piceno lo scorso 28 Giugno 2010 ha reputato la condotta della Manutencoop Facility Management Spa antisindacale idonea a limitare la libertà sindacale sia violando il diritto attribuito al sindacato sia violando le posizioni soggettive.
I trasferimenti delle lavoratrici e la sostituzione delle lavoratrici scioperanti sono ritenute illegittime e sono stati revocati.
Indetta per il 2 luglio una conferenza stampa presso la Cgil di San Benedetto Del Tronto alle ore 15:30.