Conad, Ricavi +5% Nel 2012 Previsti 500 Nuovi Posti Di Lavoro

16/12/2011

Andamento positivo per Conad, il gruppo cooperativo che l’anno prossimo compie 50 anni. Chiude con un fatturato di 10,25 miliardi di euro, in crescita del 4,8% rispetto all’anno scorso e del 70% dal 2002, mentre per il 2012 prevede un ulteriore progresso di 1 miliardo. La quota
di mercato è salita al 10,3% dal 9,9%. «Il mercato e i clienti – spiega il direttore generale Francesco Pugliese – ai quali con le iniziative promosse abbiamo fatto risparmiare oltre 700
milioni nel 2011, hanno premiato il gruppo oltre ogni aspettativa», nonostante una «situazione economica e sociale molto difficile che stiamo affrontando con progetti validi e concreti
». Per il primo semestre 2012, conclusa l’acquisizione di 19 punti vendita ex Pellicano del gruppo Lombardini in Sardegna, Conad prevede uno sviluppo di 200mila metri quadri di superficie di vendita, con l’adesione di nuovi soci e la creazione di 500 posti di lavoro. E, per il triennio 2012-2014, il piano prevede 770 milioni di investimenti. Ingenti quelli pubblicitari, rispetto ai quali Conad già vale il40%del totale degli investimenti della grande distribuzione, e
che nel 2012 aumenteranno del 3%. Conad è attiva anche nel settore carburanti, con 13 distributori che hanno consentito ai clienti di risparmiare 24,1 milioni per il loro pieno, e
punta ad aprirne altri 30. Sul fronte delle parafarmacie Conad dispone di 42 punti presenti nei vari magazzini e in cinque anni hanno generato, secondo i calcoli del gruppo, un risparmio
di oltre 6 milioni per i consumatori. L’obiettivo per il 2012 è arrivare a 100 punti vendita forniti del servizio e dotare tutti gli ipermercati di un reparto ottica.