Conad e Coop, la battaglia dei numeri sugli scaffali

23/12/2009

Coop contro Conad per la leadership nella grande distribuzione. Lunedì Conad ha comunicato di aver conquistato il primato nei supermercati. Ieri Coop ha confermato il primo posto nella grande distribuzione. Al di là delle statistiche, il duello è un segnale. Il made in Italy produttivo, dall’agroalimentare e all’abbigliamento, sconta spesso la carenza di «controparti» distributive nazionali: una fetta importante del settore è passata in mani estere. L’ultimo caso è l’Upim, acquisito da Coin, controllato da un fondo di private equity francese. Esselunga a parte, la sfida del made in Italy nel settore distributivo si svolge fortemente nel mondo cooperativo. Perciò la partita sulla leadership si gioca anche sul piano del «campione nazionale». In un settore strategico che ha visto in diverse occasioni l’Italia poco battagliera nel tenere le posizioni.