Comunicato CGIL CISL UIL su omicidio Marco Biagi

    Comunicato delle Segreterie Nazionali CGIL CISL UIL.

    Le segreterie Nazionali CGIL CISL UIL esprimono ferma condanna per l’ efferato delitto che ha colpito l’ economista e giuslavorista Marco Biagi, valido studioso e consulente prezioso del Ministero del Lavoro.

    E’ questo un messaggio inquietante e terribile che tragicamente richiama alla memoria episodi come l’ uccisione dei professori D’ Antona e Tarantelli, avvenuti in circostanze simili nelle modalità e negli obiettivi.

    Le Segreterie di CGIL CISL UIL, mentre rivolgono alla Famiglia il loro messaggio di cordoglio e di autentica solidarietà umana e civile, chiamano tutti i lavoratori italiani, le Istituzioni, le Forze Politiche, l’ Associazionismo e tutta la cittadinanza a dare una risposta ferma e immediata contro il ritorno del terrorismo nemico dei lavoratori, della democrazia e della convivenza civile.

    CGIL CISL UIL indicono per la giornata del 20 Marzo, due ore di sciopero generale di tutti i lavoratori da gestire con modalità da definire localmente, promuovendo assemblee nei luoghi di lavoro, manifestazioni, presidi nelle città.

    Particolare significato assumono lo sciopero di 4 ore e la manifestazione che si svolgeranno nel pomeriggio nella città di Bologna.

    Roma, 20 marzo 2002