Comunicato alle lavoratrici ed ai lavoratori di Coop Consumatori Nordest sulla trattativa per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale

COMUNICATO ALLE LAVORATRICI ED AI LAVORATORI

di

COOP CONSUMATORI NORDEST

sulla trattativa per il rinnovo del

CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE

Dopo mesi d’incontri e trattative per il rinnovo del contratto aziendale, negli incontri del 17 e 18 luglio le Rappresentanze Sindacali, le Organizzazioni Sindacali e la Direzione Aziendale hanno proceduto ad un approfondimento dei temi della piattaforma presentata per la verifica della reale volontà di pervenire ad un’ipotesi d’accordo.

Purtroppo dobbiamo riscontrare un esiguo accoglimento delle richieste presentate in piattaforma che non ci consente di concludere positivamente il negoziato.

Sui principali argomenti da noi posti nella piattaforma, sono emerse difficoltà e distanze che non si giustificano ad un anno dalla presentazione della piattaforma.

ð sul SALARIO , la Direzione aziendale prosegue nel tentativo di mettere in discussione la stessa struttura contrattuale del premio aziendale;

ð sulle maggiorazioni per il LAVORO FESTIVO chiede un forte arretramento rispetto alla situazione esistente;

ð sull’orario di lavoro, si contrappone alla nostra richiesta una proposta di FLESSIBILITA’ che, pur partendo dalla definizione del contratto nazionale vigente, non dà risposte alle esigenze delle lavoratrici e dei lavoratori di maggiori certezze nelle modalità e quantità dell’orario di lavoro settimanale nei periodi di flessibilità.

La delegazione trattante, ritenendo insufficienti le disponibilità complessive dichiarate dall’azienda sulla piattaforma, esprime un giudizio fortemente negativo sull’esito del negoziato fin qui realizzato,

proclama lo STATO D’AGITAZIONE

con la sospensione del lavoro straordinario e di quello supplementare,

impegna le strutture unitarie territoriali

ad effettuare le ASSEMBLEE

in tutti i punti vendita e nelle strutture operative

per informare i lavoratori e per la verifica delle iniziative di lotta da attuare dopo il periodo feriale.

DELEGAZIONE TRATTANTE/ FILCAMS-CGIL/FISASCAT-CISL/UILTUCS-UIL

19.7.2001