Computime – Esito incontro 13/11/2012

Roma, 15 novembre 2012

Si è svolto il 13/11/12 l’incontro al Ministero per la richiesta di cassa integrazione avanzata dall’azienda in oggetto.

Dall’incontro è emerso che l’azienda, a causa delle difficoltà economiche in cui versa, vorrebbe centralizzare tutte le attività in una unica sede, quella di Roma, chiudendo quanto prima la filiale di Napoli dove oggi sono occupati 23 lavoratori di cui 6 con il contratto dei poligrafici e 17 con il contratto del commercio.


Per ora abbiamo ottenuto dal Ministero la cassa in deroga per i 17 lavoratori di Napoli fino ad un massimo di zero ore e per i lavoratori di Milano con riduzione del 50%, che si va ad aggiungere alla cassa integrazione siglata con la Dpl di Roma che riguarda i dipendenti della sede romana.


Tutti gli accordi scadono il 31/12/12 per tanto prevediamo di rivedere l’azienda entrò fine anno per capire come affrontare il 2013, coinvolgendo tutte le filiali in un unico accordo.

p. La Filcams Cgil
Daria Banchieri