Compass Group Italia, ristorazione off-shore, esito incontro avvio trattativa rinnovo CIA 05/03/2019

Roma, 06 marzo 2019

Con la presente , si informa che in data 05.03.19 le sottoscritte OO.SS., hanno avviato il primo incontro nazionale sul rinnovo del CIA vigente seppur in clima di grande disagio dettato dalla tragedia avvenuta sulla Piattaforma Barbara F sulla costa di Ancona.
Nel rispetto delle relazioni sindacali e come da precedente circolare, l’incontro verteva su alcune annose tematiche che le parti hanno iniziato a discutere.
Sui diritti di informazione nel rispetto del CCNl applicato, l’Azienda procederà ad inviarci tutti i dettagli legati alla diversa dislocazione dei dipendenti sulle circa 18 presidiate piattaforme Off-Shore a bandiera Italiana del gruppo ENI
Il numero esatto tra tempi determinati e indeterminati nel tentativo di ridurre anche gradualmente le percentuali dei tempi determinati.
Agibilità Sindacali, oggi non sempre attuabili vista l’aticipità del settore
Rivisitazione e messa in regola della Classificazione del personale e livelli di appartenenza, su cui l’azienda ha dato immediata disponibilità per i 6° e 6° Super con apertura alla verifica dei 4° e 3° L.
Si sono accennate tra le altre tematiche, alla Salute e sicurezza e idonei sistemi di protezione adeguati a bordo piattaforme;
Modalità di calcolo orari medi a bordo ed a riposo ove l’azienda ha sollevato il problema degli ultimi assunti post rinnovo CCNL che hanno una maturazione inferiore dei permessi Rol che di fatto contribuiscono a contabilizzare i 13 gg di riposo.
Assenteismo per malattia ed eccessivo cumulo giorni ferie è una delle tematiche poste dall’azienda che abbiamo analizzato in termini organizzativi ed incidenza dei costi .
Sul tema di ricontrattare l’intero corpo del CIA e/o delle voci che lo regolamentano , l’azienda si è blindata che per loro rimane il testo vigente e che un eventuale ri-contrattazione deve avvenire anche con le altre aziende interessate alla ristorazione Off Shore e delle associazioni datoriali loro rappresentate.
Ulteriori sviluppi di proposte e messe a punto degli argomenti discussi verranno ulteriormente posti al nuovo tavolo tra le parti previsto per il 02.04.19 in Roma.

p. la FILCAMS-CGIL p. la FISASCAT-CISL
(Sergio Aliprandi) (Fabrizio Ferrari Gianluca Bagnolini)