COMPASS GROUP ITALIA IL 25 GENNAIO SCIOPERO NAZIONALE

24/01/2013

24 gennaio 2013

COMPASS GROUP ITALIA
il 25 gennaio sciopero nazionale
dei dipendenti dei settori Turismo Ristorazione Collettiva
Pulizie/Multiservizi e Commercio

È stato indetto dalle organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Uiltucs Uil e Uiltrasporti lo sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori Compass group in seguito alla procedura di licenziamento collettivo per 824 persone avviata dall’azienda e conclusasi con un mancato accordo, lo scorso dicembre.

“L’indisponibilità di Compass Group Italia a trovare soluzioni condivise finalizzate alla tutela dell’occupazione” affermano le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Uiltucs Uil e Uiltrasporti “lascia il personale coinvolto dalla procedura di licenziamento senza alcuna rete di protezione.”

Compass group, infatti, non ha mai illustrato il proprio bilancio né ha presentato un piano industriale e di rilancio e ha voluto procedere unilateralmente nella quantificazione e nell’individuazione degli esuberi, senza accettare alcuna proposta sindacale.
“La conclusione negativa del confronto presso il ministero del lavoro è responsabilità della Compass Group Italia” affermano i sindacati, “l’azienda non ha fornito né al sindacato né alla stesso ministero i dati precisi e verificabili necessari per attivare gli ammortizzatori sociali; cercando di imporre unilateralmente gli esuberi, le figure professionali e gli strumenti da utilizzare.”

Questa situazione lascia tantissime lavoratrici e lavoratori senza certezze circa l’occupazione e il reddito, e i primi licenziamenti sono già stati effettuati.

Le Organizzazioni Sindacali, nell’ambito dello stato di agitazione già da tempo proclamato, hanno quindi dichiarato il blocco delle prestazioni supplementari e straordinarie e lo sciopero nazionale per venerdì 25 gennaio 2013, occasione in cui si svolgerà la manifestazione nazionale a Milano davanti la sede di Compass Group Italia a partire dalle ore 10.00. Alle 11.30 nel corso della manifestazione si terrà una conferenza stampa.