Documenti di settore

Compass Group Italia, ristorazione off-shore, esito incontro 23/07/2019

Roma, 30 luglio 2019

Con la presente comunichiamo lo stallo delle trattative intercorse sino ad oggi con la Società in oggetto.
Di fatto, seppur nell’ultimo incontro di Bologna del 23.07.19 la contrattazione ha visto diversi sviluppi negoziali su diverse tematiche quali: esclusione delle trattenute vitto nel periodo di attività a bordo piattaforme ; l’esclusione di qualsivoglia recupero crediti per erroneo calcolo aziendale delle festività attraverso un accordo sindacale, con riserva aziendale di attivare comunque il recupero creditizio ; non abbiamo riscontrato a pieno le ns aspettative sugli altri temi per noi importanti, come da circolare del 29.05.19.
Come OO.SS., abbiamo ribadito:
la necessità di recuperare un pregresso di mancati rinnovi contrattuali fermo al 2010, e che gli aumenti percentuali del 3,5% sul disagio Off-Shore e del 3,5% sul forfettizzato non gratifica il blocco contrattuale storico.
Non abbiamo riscontrato disponibilità sul recupero del pregresso dei passaggi di livello obbligatori da CCNL dal 6° al 6S e la disponibilità trattata sui passaggi del livelli per le mansioni dal 4° al 3° non prevederanno alcun recupero integrativo .
Per l’azienda il cuore della trattativa è di ridimensionare le quote del 0.66% giornaliero e del 3.36 % durante la malattia .
A fronte del permanere di queste criticità, abbiamo rinviato un possibile incontro al 10.09.19 per verificare se le parti intendono trovare una possibile soluzione sulla richiesta aziendale.
Nel frattempo saranno convocate assemblee territoriali utili ad una discussione franca e diretta per un maggior coinvolgimento delle risorse impiegate nelle attività Off Shore della Compass.
In attesa di confrontarci sui temi sin qui elencati e per decidere quale potrebbe essere la strada percorribile di confronto sindacale.

          p. la FILCAM CGIL Nazionale

Sergio Aliprandi