Commesse in corteo: no al contratto separato

01/04/2011

Coperti da un lungo striscione, «No al contratto del commercio, senza la Cgil» , circa 400 operatori del commercio hanno sfilato ieri mattina in centro storico, durante lo sciopero di 4 ore indetto dalla Filcams. Presenti lavoratori di grandi catene come Coin, Esselunga, Rinascente e Zara, mentre all’Osmannoro c’erano rappresentanti di Ikea e Metro. L’iniziativa contro il contratto separato del commercio.